Operatore Elettrico

Per gli Operatori Elettrici sono disponibili quattro laboratori:

un grande laboratorio dedicato ai primi e secondi anni nel quale i ragazzi imparano a realizzare impianti di tipo tradizionale, impianti a relè, impianti acustici e luminosi, impianti citofono e videocitofono di diverse tipologie, impianti di rivelazione incendi e impianti di video sorveglianza.

Un secondo laboratorio dedicato alla Domotica, ossia all’impiantistica di ultima generazione, nel quale gli studenti del terzo anno imparano a rendere “intelligenti” gli impianti e i sistemi, per regolare in maniera automatica l’accensione e lo spegnimento delle luci, degli elettrodomestici del riscaldamento, dell’antiintrusione e videosorveglianza o per controllare e distribuire i carichi dell’impianto affinché i consumi elettrici siano ottimizzati. Il tutto anche da remoto con l’ausilio del computer o dello smartphone.

Ricostruzione di un appartamento completo per simulazioni di domotica

I laboratori n. 3 e 4 sono utilizzati dagli studenti di seconda e di terza per alcune altre tipologie di attività: studio di impianti elettrici industriali e dei loro componenti, impianti di messa a terra, apparecchiature e componenti per la sicurezza e la protezione delle persone e delle cose. Inoltre  vengono effettuate misure elettriche, dapprima con strumenti semplici come tester e pinze amperometriche per le misure di  tensione, corrente, potenza e resistenza e in seguito misure più complesse, anche per il collaudo e la manutenzione di impianti industriali, come prove sul tempo di intervento degli interruttori differenziali, il calcolo del valore di eventuali correnti di corto circuito, la misura del valore delle correnti di spunto dei vari motori usati nelle esercitazioni, prove per la misura del valore dello squilibrio di tensione e corrente, misura della resistenza di terra.

Tutti i laboratori hanno a disposizione un numero di postazioni provviste di tutto il materiale necessario e delle dotazioni di sicurezza, per far lavorare in maniera indipendente tutti i ragazzi.

Thanks!

Thanks!

Fondazione Cavanis per le Nuove Tecnologie

Fondazione Cavanis ha partecipato, con Scuola Centrale di Formazione, ad una tre giorni full immersion (3-6 maggio) in Danimarca presso il Roskilde Business College, sui temi delle nuove tecnologie per la formazione e per l'apprendimento. Presente, per i Cavanis, il prof. Alberto Salvagno, docente di scienze.

Le principali tematiche affrontate hanno riguardato:


Fondazione Cavanis visita Swegon

Mercoledì 6 aprile 2022 Fondazione Cavanis ha visitato gli impianti produttivi di Swegon Operations, a Cantarana di Cona (Venezia). L'incontro è avvenuto nell'ambito della strategia Cavanis di sviluppo delle competenze dei propri studenti in connessione con le esigenze del territorio produttivo locale. Swegon è una azienda multinazionale svedese, leader nel settore della refrigerazione.
Presenti all'incontro: per Swegon Operations, il direttore generale Massimo Boischio, la resp. delle risorse umane Lara Bellesso, l'operation manager Dario Pasqualon; per Fondazione Cavanis il direttore generale Vincenzo Giannotti coi proff. Silvio Marchesan e Mauro Voltolina. Presenti anche Luca Marangoni e Raffaella Ravasi di ADHR, agenzia per il lavoro con cui Cavanis collabora nella erogazione di corsi personalizzati per l'introduzione in azienda. Uno di questi corsi è stato recentemente erogato a favore di Swegon per l'introduzione in azienda di 12 nuovi saldobrasatori (vedi foto in basso).