Operatore Elettrico

Per gli Operatori Elettrici sono disponibili quattro laboratori:

un grande laboratorio dedicato ai primi e secondi anni nel quale i ragazzi imparano a realizzare impianti di tipo tradizionale, impianti a relè, impianti acustici e luminosi, impianti citofono e videocitofono di diverse tipologie, impianti di rivelazione incendi e impianti di video sorveglianza.

Un secondo laboratorio dedicato alla Domotica, ossia all’impiantistica di ultima generazione, nel quale gli studenti del terzo anno imparano a rendere “intelligenti” gli impianti e i sistemi, per regolare in maniera automatica l’accensione e lo spegnimento delle luci, degli elettrodomestici del riscaldamento, dell’antiintrusione e videosorveglianza o per controllare e distribuire i carichi dell’impianto affinché i consumi elettrici siano ottimizzati. Il tutto anche da remoto con l’ausilio del computer o dello smartphone.

Ricostruzione di un appartamento completo per simulazioni di domotica

I laboratori n. 3 e 4 sono utilizzati dagli studenti di seconda e di terza per alcune altre tipologie di attività: studio di impianti elettrici industriali e dei loro componenti, impianti di messa a terra, apparecchiature e componenti per la sicurezza e la protezione delle persone e delle cose. Inoltre  vengono effettuate misure elettriche, dapprima con strumenti semplici come tester e pinze amperometriche per le misure di  tensione, corrente, potenza e resistenza e in seguito misure più complesse, anche per il collaudo e la manutenzione di impianti industriali, come prove sul tempo di intervento degli interruttori differenziali, il calcolo del valore di eventuali correnti di corto circuito, la misura del valore delle correnti di spunto dei vari motori usati nelle esercitazioni, prove per la misura del valore dello squilibrio di tensione e corrente, misura della resistenza di terra.

Tutti i laboratori hanno a disposizione un numero di postazioni provviste di tutto il materiale necessario e delle dotazioni di sicurezza, per far lavorare in maniera indipendente tutti i ragazzi.

Thanks!

ESITO SCRUTINI CLASSI PRIME E SECONDE

Classi prime

Classi seconde


COMUNICAZIONE IMPORTANTE AI NOSTRI RAGAZZE E RAGAZZI

19 marzo 2020

Care studentesse e cari studenti del Cavanis e care famiglie,

come avete visto dal giorno 10 marzo siamo riusciti ad attivare a pieno regime la Formazione a Distanza (FAD). Questa attivazione ha comportato un grande impegno da parte di tutto il personale Cavanis e di voi studenti. Un plauso particolare va però ai nostri docenti che in pochissimi giorni hanno dovuto imparare ad utilizzare dei nuovi strumenti informatici e reinventare le proprie lezioni e che sono stati disponibili tutti i giorni ben oltre il normale orario di lavoro. Possiamo dire con orgoglio che siamo una delle poche scuole che sono riuscite in questo intento e che ormai da diversi giorni le nostre lezioni sono perfettamente equiparate, a meno dei laboratori pratici, a quelle in aula.

Ciò significa che anche le presenze di voi ragazzi e ragazze (e mi rivolgo anche alle famiglie) sono conteggiate esattamente come quando si fa scuola in maniera tradizionale. Nel Web circolano molte interpretazioni e notizie sulla riduzione delle ore a fine anno, sulla promozione col 6 politico etc. etc. TUTTE NOTIZIE FAKE: non ci sono comunicazioni ufficiali a riguardo e proprio ultimamente la Ministra dell’Istruzione Azzolina ha smentito l’intenzione di far passare il 6 politico.

Nelle nostre classi la maggior parte di voi si è iscritto e partecipa attivamente, tuttavia una piccola minoranza si è iscritta e non partecipa e addirittura alcuni (pochissimi per la verità) non si sono ancora iscritti alla FAD.

ATTENZIONE! Questo può essere un problema grave. Se qualcuno conta sul fatto che alla fine le cose saranno messe a posto da qualcuno, SBAGLIA! La tendenza è invece quella di considerare la FAD del tutto alternativa alla partecipazione in aula per cui esiste il rischio reale che chi non partecipa alla fine si ritrovi ad aver perso l’anno.

Non valgono nemmeno le scusanti del tipo “ho pochi Giga” o “ho poco campo”.

Le lezioni si possono seguire tranquillamente col cellulare in Classroom e questa modalità comporta un consumo di banda bassissimo (e non è nemmeno necessario rimanere sempre connessi). Inoltre, il Ministero dell’Istruzione promuove la messa a disposizione di Internet gratis (Giga illimitati), per tutti gli studenti, da parte dei maggiori gestori telefonici. Informatevi presso il vostro gestore per saperne di più.

Se proprio qualcuno dovesse avere dei problemi di connessione DIMOSTRABILI (e verificabili presso i gestori), che lo segnali con una e-mail a info@cavanischioggia.it e noi provvederemo ad attivare delle modalità di studio alternative con il passaggio di materiali attraverso altri canali.

Con ciò vi ringrazio tutti per l’attenzione e anche per la grandissima partecipazione e l’impegno che state mettendo per cercare di superare, tutti insieme (anche se a distanza) questo brutto momento.

Il Preside


COMUNICAZIONE AGLI STUDENTI E ALLE FAMIGLIE

Cari ragazzi, studentesse e studenti del Cavanis e cari genitori e famiglie,

da oggi, come ben saprete dopo il comunicato di ieri sera del nostro Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, siamo entrati in una nuova fase dell’emergenza “Corona Virus” nella quale siamo TUTTI invitati a stare a casa per un periodo di quarantena di due settimane.

Questa è una misura assolutamente necessaria che se non rispettata potrebbe causare dei danni che ora non possiamo nemmeno immaginare; per questo anch’io sento il dovere di chiedere a tutti voi di attenervi senza eccezioni alle richieste del Governo e degli Esperti.

Fortunatamente, con grande impegno di tutti, docenti e personale di amministrazione ma anche voi studentesse e studenti, siamo riusciti ad attivare la Formazione a Distanza (FAD) che in questi giorni funziona a pieno ritmo. APPROFITTATENE!

Mentre ve ne state a casa, partecipate alle lezioni, insieme coi vostri amici di scuola, studiate, leggete il giornale, divertitevi anche, ma non uscite e non fate gruppi: 15 giorni passano in fretta.

Ricordate poi che le lezioni online hanno valore legale e la partecipazione alla scuola a distanza è conteggiata esattamente come nella scuola tradizionale. Questo significa che se partecipate siete PRESENTI ma se non partecipate siete ASSENTI, per cui … PARTECIPATE!

A tutti i genitori e alle famiglie, visto che in gran parte se ne staranno a casa anche loro, chiediamo di essere vicini ai ragazzi e alle ragazze e di spronarli a partecipare alle attività scolastiche.

Da oggi anche tutti noi lavoreremo da casa per cui se avete bisogno di comunicare sappiate che a scuola non troverete nessuno. Per telefono (al 3207645136) o per e-mail (info@cavanischioggia.it) in ogni caso siamo sempre disponibili.

Con ciò vi salutiamo tutti con un grande abbraccio, contando di rivederci a Scuola (quella vera) fra poche settimane.

Il Preside


INTERRUZIONE STAGE

Si avvisa che dalla data odierna tutti gli stage, in partenza e attivi, sono sospesi.


MESSAGGIO AGLI STUDENTI E ALLE FAMIGLIE

Cari ragazzi, studentesse e studenti del Cavanis e cari genitori,

come ormai saprete la provincia di Venezia, come quelle di Padova e di Treviso nel Veneto sono da oggi sottoposte a una serie di misure molto restrittive nel tentativo di contrastare la diffusione del Virus Corona e di mantenere sostenibile la situazione del nostro sistema sanitario.

Tali restrizioni comporteranno l’impossibilità di entrare o di uscire da questa cosiddetta “zona rossa” e la necessità di contenere al massimo gli spostamenti all’interno di questa stessa zona, come pure di limitare quasi completamente gli assembramenti di persone. In questo contesto permane una sospensione totale anche per tutte le attività scolastiche svolte in presenza, fino al tre aprile.

Sarà possibile invece svolgere alcune attività di Formazione a Distanza e anzi questa modalità viene assolutamente caldeggiata dal nostro governo, perché il diritto all’istruzione è sacrosanto e sancito dalla nostra Costituzione; tuttavia, potersi ritrovare a scuola, anche se non in presenza fisica, ha anche un altro grande valore: quello di affermare la nostra voglia di superare questo brutto momento e di dichiarare la voglia di lottare contro questo nemico subdolo e invisibile.

Tutti i professori del Cavanis, il personale tecnico e amministrativo e io stesso vi assicuriamo che ce la metteremo tutta e che faremo la nostra parte. Da domani, come previsto, inizieremo dalle ore 10:00 con le nostre lezioni a distanza alle quali vi invitiamo tutti a partecipare, come nei giorni di solo un paio di settimane fa quando si veniva a scuola normalmente. Probabilmente non funzionerà tutto subito e perfettamente e ci saranno degli intoppi: Internet non funziona, non ho abbastanza giga, la connessione è lenta, la batteria è scarica, ma se avremo pazienza e ci daremo una mano l’un l’altro, vedrete che saremo in grado di fare scuola, un’ottima scuola, e che anche questa esperienza alla fine avrà avuto il suo valore.

Al lavoro dunque e ci vediamo domani. Intanto buona domenica.

Il Preside

P.S. chi non è ancora registrato, non si preoccupi, lo sarà in 2-3 giorni al massimo